Prestito o finanziamento? Le differenze

12/11/2021

Prestito o finanziamento? le differenze ci sono ma molto spesso prestito e finanziamento vengono considerati la stessa cosa. Vediamo quali sono le differenza e perchè non si devono confondere.

Spesso e volentieri si pensa che non ci sia alcuna differenza tra un prestito ed un finanziamento. Infatti sono entrambi una cessione di capitale, erogato da una banca o da un altro istituto di credito autorizzato. Il beneficiario, o cliente, per richiedere un prestito o un finanziamento dovrà rispettare dei requisiti indispensabili per ottenere il denaro.

Risulta importante sapere prestito e finanziamento sono diversi, a partire dalle categorie di contratto che offrono. Per esempio tra i finanziamenti possiamo trovare carte di credito, prestiti e mutui, perciò possiamo dire che il finanziamento costituisce il genere, mentre il prestito e una delle tipologie. Vediamo insieme quali sono le differenze tra prestito e finanziamento.

Cosa è un prestito e come funziona.

Il prestito è una cessione di denaro ed implica l’obbligo di restituirla secondo modi e tempi stabiliti dal contratto. Normalmente le tempistiche vengono decise tra l’istituto che concede il prestito ed il cliente, mentre l’importo rimborsato verrà maggiorato dei tassi di interesse, o da altre dinamiche.

I prestiti sono una forma di credito a breve termine. Infatti i prestiti cambiano da 12 a 120 mesi, con somme massime che, di solito, non possono superare i 30 mila euro. Generalmente i tassi d’interesse che vengono applicati sono calcolati in base a questi dati.

Esistono due tipologie di prestito e di beneficiari, prestiti finalizzati e non finalizzati:

  • Prestiti finalizzati – riguardano l’acquisto di un bene e possono essere erogati anche dal negozio senza specifiche garanzie
  • Prestiti non finalizzati – la somma è richiesta tramite un rapporto diretto tra cliente e banca o istituto di credito, ma non viene specificato il motivo del prestito

Detto questo ci sono molte altre tipologie di prestito come quello fiduciario, prestito con delega o cessione del quinto cambializzato. Ognuno ha requisiti e regole differenti, ma la loro natura è pressoché identica.

In generale però una differenza fondamentale tra prestito e finanziamento è che:

  • uno viene richiesto per varie motivazioni come mancanza di denaroacquisto di un bene
  • l’altro si richiede solo per pagare dei beni e viene concordato con il negozio o l’esercizio commerciale, quindi non con la banca

Il finanziamento, come funziona e quando si richiede

Quando si vuole acquistare un bene, invece di richiedere al prestito, si accede a un finanziamento. Spesso è utile accedere a questa forma di credito quando si desidera comprare un’auto, una moto, un PC, una lavatrice o una lavastoviglie. Infatti se disponibilità economica in quel dato momento ci si può affidare al finanziamento, diretto e finalizzato ad un particolare vendita.

In poche parole il finanziamento è un prestito di un determinato capitale che viene effettuato attraverso degli intermediari finanziari. La somma verrà restituita con interessi definiti passivi perché hanno una percentuale massima per legge per evitare un’eventuale usura. Inoltre il rimborso dovrà avere date specifiche, precedentemente fissate nel contratto.

Prestito o finanziamento? Cosa conviene?

Quindi ricapitolando, Prestito o finanziamento? le differenze tra i due ci aiutano a decidere. Come abbiamo visto prestito e finanziamento sono due tipologie differenti di credito che nel caso del finanziamento e indirizzato verso un bene, mentre con il prestito non sarà necessario motivare sempre la richiesta di denaro. Scegliere cosa sia più conveniente non è sicuramente semplice, e dipende dai bisogni di ognuno.

In ogni caso possiamo dire che le banche applicano tassi di interesse più alti sui prestiti, proprio a causa del fatto che non è necessario specificarne la finalità. A prescindere dalla soluzione che si vuole adottare però la cosa più importante è confrontare sempre le varie offerte e avere un’idea chiara di quello che si può trovare sul mercato.

Prestiti e finanziamenti: i documenti richiesti

Sia per la richiesta di un prestito o di un finanziamento, al momento della negoziazione, bisognerà presentare una precisa documentazione. Potrebbero esserci dei cambiamenti in base alla banca a cui ci si rivolge, ma in linea generale servono:

  • Documento di identità valido
  • Codice Fiscale
  • Documentazione relativa al reddito

I documenti necessari potrebbero anche variare in base alla posizione lavorativa del richiedente e in alcuni casi potrebbe servire anche la documentazione relativa ad eventuali altri finanziamenti in corso.

Il nostro articolo ti è piaciuto?

Condividilo sui social e taggaci per farci sapere che siamo stati utili. Per noi  il tuo feedback e quello dei lettori è importante. 

Rubriche

I social di Vivoaltop