fbpx

Terapia della luce, dai sollievo al tuo sonno

terapia della luce
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter

La terapia della luce è oggi popolare per le sue funzionalità e i benefici offerti. Nel particolare, questa terapia consiste nell’esporsi ad una luce filtrata dall’intensità di 10.000 lux emessa da una lampada apposita per la terapia.

Infatti, nonostante la luce emessa sia intensa, risulta gradevole all’occhio in quanto priva di raggi infrarossi o ultravioletti che possano danneggiare la retina. Può essere altamente efficace contro i disturbi dati dalla carenza di luce nelle giornate invernali.

In che cosa consiste il trattamento della fototerapia

Al fine di effettuare il trattamento in modo corretto, è necessario sedersi ad almeno 50 o 70 centimetri di distanza dalla lampada. Non è necessario fissare la fonte di luce, è però importante rimanere con gli occhi aperti. In questo modo è possibile svolgere altre attività, come leggere oppure studiare.

Il periodo di esposizione della giornata può variare a seconda del numero e della durata delle sedute. L’importante è che siano stabiliti da un’apposita tabella clinica in modo da effettuare un trattamento professionale. Solitamente, è preferibile esporsi a questa tipologia di luce tra le otto e le dieci del mattino, per una durata di 30 minuti e per almeno una o due volte a settimana.

Terapia della luce, le 5 migliori lampade luce su Amazon

Pur avendo fatto riferimento ai trattamenti professionali nelle cliniche, è possibile acquistare delle lampade apposite per la fototerapia in modo da gestire i trattamenti in maniera autonoma.

Innanzitutto bisogna precisare che in commercio sono presenti diverse tipologie di lampade, noi abbiamo scelto le cinque più quotate dagli acquirenti, scopriamole insieme.

Lampada Duronic SADT2

La lampada Duronic SADT2 permette di attuare la terapia della luce grazie ad una intensità pari a 10.000 lux. In questo modo è possibile riprodurre luce naturale e migliorare di conseguenza l’umore del cliente finale.

Clinicamente certificato, questo prodotto deve essere utilizzato 30 minuti al giorno al fine di avere dei risultati evidenti. Inoltre, grazie alle lampade led tubolari di cui è costituita, l’illuminazione risulta limpida ed immediata fin dall’accensione della lampada, senza alcuno sfarfallio. La luce viene emessa in modo uniforme e senza alcuna produzione di raggi UV, conosciuti per essere dannosi.

Oltretutto, questa lampada risulta notevolmente leggera e dal design gradevole ed elegante. Grazie alle dimensioni ridotte di soli 26x15x2 centimetri, si abbina perfettamente a qualunque ambiente.

Terapia della luce con la lampada Beurer TL 41

Questa lampada per fototerapia Beurer presenza una tecnologia LED priva di raggi UV, al fine di garantire la propria salute ed il proprio benessere.

Ideale per i mesi invernali è possibile utilizzarla tutto l’anno. Grazie alla sua alta intensità di 10.000 Lux, capace di simulare la luce naturale, favorisce la produzione di serotonina e la diminuzione della melatonina (ossia l’ormone del sonno). Il supporto la rende ulteriormente stabile per essere posta in vari mobili, come la scrivania.

Riesce a garantire un’illuminazione uniforme, la quale viene attivata grazie ad un controllo ad un tasto. La confezione include anche l’adattatore di rete. Anche le dimensioni sono ridotte: 27x20x8 centimetri.

CrazyFire, lampada per la terapia della luce

La lampada CrazyFire è riconosciuta per i suoi risultati efficienti, garantiti da un’intensità luminosa pari a 10.000 lux. Riesce a simulare in maniera ottimale la luce diurna, aiutando a combattere un umore negativo e la svogliatezza.

La tecnologia LED che la costituisce permette un ottimale risparmio energetico e la possibilità di cambiare intensità di luce, che può andare dai 2.500 ai 10.000 lux. Il colore disponibile è il bianco.

Questa lampada funge anche da sveglia diurna, la quale si accende in automatico mezz’ora prima della sveglia impostata, ed è capace di illuminarsi con una apposita funzione alba, la quale dispone di 20 livelli differenti di luminosità. Vi sono anche sei toni di allarme naturali disponibili.

Questa lampade è costituita da un supporto realizzato con plastica regolabile e pertanto può essere posizionata sia in verticale che in orizzontale.

Lampada Duronic SADV1

La lampada Duronic SADV1 utilizza due lampade led tubolari al fine di produrre 10.000 lux di luce uniforme e priva di raggi UV. Sono sufficienti 30 minuti al giorno per avere i risultati desiderati.

Questa lampada risulta notevolmente leggera e dal design particolarmente elaborato ed elegante: sarà quindi possibile posizionarla sulla propria scrivania o su altri mobili senza occupare troppo spazio. È anche caratterizzata da un apposito piedistallo e di fori finalizzati al montaggio a muro.

Beurer TL 80, lampada per la terapia della luce

L’ultima lampada luce della nostra classifica è la Beurer TL 80, perfettamente adatta alla fototerapia. Utilissima contro disturbi derivanti dalla carenza di luce. Garantisce un ampio spazio di illuminazione pari a 39×32 centimetri, oltre che una forte intensità luminosa pari a 10.000 lux, che simula la luce naturale del sole.

La luce emessa da questa lampada non produce alcun raggio UV ed è completamente uniforme. Presenta un’apposita inclinazione regolabile mirata a garantire il massimo benessere al cliente finale, oltre che un comando mono-tasto finalizzato ad un controllo intuitivo e semplice.

Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *