fbpx

Come smettere di fumare senza ingrassare

come smettere di fumare senza ingrassare
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter

Sei pronto a definirti un ex fumatore o hai recentemente deciso di dire STOP AL FUMO? Una delle azioni che potrebbero frenarti portare a termine questo proposito è il rischio di mettere su qualche chili. In questo articolo ti diamo alcuni suggerimenti su come smettere di fumare senza ingrassare.

Fumare, vizio o piacere?

Molti fumatori, pur sapendo i rischi che si corrono ripetendo questo gesto, preferiscono continuare a fumare perchè lo considerano un piacere. Tuttavia per potersi definire realmente un piacere occasionale e non una vera e propria dipendenza un metodo valido è quello di vedere con quanta frequenza si ha necessità di avere una sigaretta accesa fra le mani.

È importante fare questa prima distinzione perchè nel caso di fumo occasionale è relativamente più facile decidere da un giorno all’altro di non fumare più nemmeno una sigaretta. In ogni caso a farla da padrona è la forza di volontà.

Cosa s’intende per forza di volontà? Non è semplicemente la decisione presa di cessare con il fumo,ma corrisponde anche alla consapevolezza di tale gesto e chiedersi il vero motivo di tutto ciò.

Come smettere di fumare senza ingrassare si può?

Le persone che hanno smesso di fumare non hanno poteri anormali, in molti casi il fatto di avere un corpo più sano e un aspetto migliore e più giovane hanno influito nel prendere questa decisione.

Tuttavia potrebbe esserti capitato di sentire da diverse persone che sono riuscite a smettere di fumare, che questo ha influito sul loro girovita facendolo aumentare. In media, le persone guadagnano circa 5 chili dopo aver smesso con il fumo, in alcuni casi i chili possono sfiorare i 10.

Perché ingrassi quando smetti di fumare? Te lo spieghiamo qui​

In teoria il fumo dovrebbe essere una delle cause dell’aumento del peso perchè la nicotina impedisce all’insulina di svolgere il suo compito, cioè quello di regolare la tua assunzione di zuccheri. Questo non accade perchè il fumo tende ad accelerare leggermente il metabolismo. Inoltre influisce negativamente sulle papille gustative impedendoti di sentire il reale sapore dei cibi.

Una volta smesso di fumare il tuo metabolismo potrebbe rallentare leggermente. Esiste anche una spiegazione più pratica. Infatti potresti anche essere tentato di usare il cibo per frenare le voglie di nicotina o per tenere le mani occupate con snack invece che con le sigarette. Ciò potrebbe far salire la lancetta della tua bilancia rispetto al tuo peso normale. Come afferma anche il dr. Joel Spitzer nel suo libro “Mai più nemmeno un tiro” la nicotina può essere un inibitore dei sapori e dell’appetito.

Come smettere di fumare senza ingrassare libro

Non ingrassare smettendo di fumare

Ci sono delle abitudini che devi cambiare quando smetti di fumare. Riuscirci può aiutarti a non sentire la mancanza di nicotina sia a livello fisico che psicologico. Smettendo di fumare non stai rinunciando ad un piacere ma solo ad una dipendenza. Come fare a non ingrassare:

  • mantieni attivo il metabolismo. Cammina invece di usare i mezzi ogni volta che ti è possibile. Anche piccoli tragitti aiutano a riattivare il metabolismo e ossigenare gli organi ed il corpo;
  • porta sempre con te cibo salutare. Per alleviare la fame tieni sempre a portata di mano del cibo sano come bastoncini di verdure o frutta fresca. Questo eviterà di mangiare cibi poco salutari;
  • trova un’alternativa al gesto del fumo. Soprattutto inizialmente avrai la tentazione di ripetere il gesto di portare la sigaretta alla bocca. Avere con te delle caramelle balsamiche senza zucchero è un esempio efficace. Un altro semplice gesto è sorseggiare acqua ogni volta che hai la tentazione di fumare.
Nicotina come smettere di fumare senza ingrassare

Smettere di fumare senza ingrassare è possibile, ora spetta a te!​

Mettendo su una bilancia i vantaggi e gli svantaggi del fumo è palese che smettere di fumare assicura uno stile di vita più sano, una salute decisamente migliore ed una vita più sorridente e felice.

Utilizza un supplemento alimentare, in commercio esistono diversi integratori che ti aiutano sentire il senso di sazietà ed accelerare il metabolismo evitandoti di ingrassare una volta smesso di fumare.

Smettere di fumare senza ingrassare è possibile. Con i suggerimenti che abbiamo dato in questo articolo hai tutti gli strumenti per farlo. Non continuare a rimandare, prima smetti prima riuscirai a trarne i vantaggi.

Le sigarette, un vizio costoso

Uno degli aspetti negativi e gravosi delle sigarette è il costo non proprio economico. Se si ha un vizio la spesa mensile può essere veramente notevole. Prova a pensare quanti soldi soldi potresti risparmiare ogni mese. Certo non si tratta di somme di denaro gigantesche come una macchina ultimo modello o di attività attuabili con i soldi risparmiati.

Alcuni esempi? Invece di comprare le sigarette potresti recarti al cinema con gli amici o soddisfare alcune abitudini tanto desiderate come iscriversi in palestra o godersi una cena in quel locale che ti piace tanto. Allora perché spendere i soldi in un vizio tanto costoso quando potresti impiegarli in tante attività davvero interessanti?

come smettere di fumare sigaretta elettronica

Smettere di fumare, benefici e consigli

La dipendenza dal fumo è dovuta da fattori come la nicotina la quale mette in moto una reazione chimica nel corpo facendo in modo di rilasciare nel corpo sostanze piacevoli. Purtroppo staccare da questa sostanza è tutt’altro che piacevole, basti pensare che i primi giorni di astinenza provocano solitamente mal di testa, capogiri, sensazioni di nausea e tanto altro!

Superati i primi momenti di difficoltà i benefici si hanno dopo poco tempo. I battiti cardiaci hanno un ritmo più regolare. Nel giro di qualche mese si ha un calo della tosse e il ripristino del fiato. Col passare del tempo i parametri sono paragonabili a quelli di un non fumatore!

Inoltre è presente su ogni pacco di sigarette un’icona che rappresenta una possibile malattia sviluppata da questo vizio, come il tumore e problemi arteriosi. I fumatori sono infatti più soggetti allo sviluppo di malattie non solo per le sostanze introdotte quotidianamente in corpo, ma anche per il semplice fatto che il fumo accellera l’invecchiamento e danneggia alcuni organi vitali come i polmoni.

Ormai è chiaro a tutti quanto sia pericoloso questo vizio, se davvero si desidera smettere di fumare, il primo passo è accettarlo come un errore ed eliminare dalla routine tutte quelle azioni legate al fumo.

Hai anche tu delle azioni ormai abituali? Per esempio il caffè e la sigaretta dopo pranzo, oppure una sigaretta prima di andare a dormire mentre dalla veranda si gode il panorama. Un buon metodo per combattere questo vizio è eliminare queste routine e crearne di nuove, senza le sigarette però!!!

Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

[the_ad_placement id=”sidebar”]

[the_ad_placement id="sidebar"]