Migliorare il proprio aspetto: le mosse per essere al top

migliorare il proprio aspetto
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter

In questo articolo ti mostriamo le mosse da attuare per essere sempre al top. Scopri i nostri consigli per migliorare il proprio aspetto.

Sono ormai alcuni mesi che non riesci più a vederti bene allo specchio? Non ti piace il tuo look, il tuo fisico o il tuo stile e per questo stai valutando l’idea di cambiare e migliorare il tuo aspetto?
Per tentare di rivoluzionare la tua forma, non ti serviranno somme esagerate di denaro o idee stravaganti ma solo seguire con attenzione qualche specifica mossa ed accorgimento mirato.

Naturalmente non è detto che con un bell’aspetto tu riesca automaticamente ad essere un vincente nella vita o nelle situazioni in generale, ma di sicuro inciderà in maniera più positiva sul tuo umore facendoti sentire molto più sicuro.
Il percorso che porta a migliorare il proprio aspetto è attraversato da diverse fasi, ognuna delle quali richiede particolare attenzione.

migliorare il proprio aspetto

Come migliorare il proprio aspetto: fase iniziale

Prima di iniziare a migliorare il proprio aspetto è fondamentale chiederti quali siano i motivi che ti hanno portato a prendere questa decisione. Alcune possibili risposte potrebbero essere: per stare meglio con te stesso oppure per compiacere gli altri. Se la risposta alla nostra domanda è contenuta nella prima affermazione allora sei sulla strada giusta altrimenti ti conviene non iniziare per nulla questo tuo nuovo cambiamento. Questa può essere definita come la prima fase fondamentale che porta al perfezionamento del proprio look.

Infatti quando decidi di intraprendere tale percorso devi anche cercare di comprendere quali siano gli aspetti principali che vuoi modificare e puntare principalmente su quelli. Per fare questo occorre per prima cosa tu identifichi quali siano gli aspetti che più ami e quelli che ti piacciono di meno. Questa pratica consiste nel sapere individuare le parti di sè che non sono gradite, ma anche cercare di comprendere le qualità positive.

Solo una volta che avrai compreso cosa realmente ti piace di te stesso, puoi iniziare a pensare a come sfruttarlo a tuo vantaggio. Naturalmente è bene sempre tenere i piedi per terra e cercare di focalizzarsi solo sulle cose che realmente si possono modificare. Ad esempio non puoi scegliere di cambiare la tua statura ma potresti migliorare la figura nel suo insieme slacciandola, indossando il giusto paio di scarpe.

migliorare il proprio aspetto look

Come migliorare il proprio aspetto: seconda fase

Migliorare il proprio aspetto significa principalmente tenere curata la propria immagine ovvero:

  • capelli;
  • viso;
  • abbigliamento.

Una donna o un uomo che vogliano trasmettere fiducia in se stessi e armonia con il proprio corpo non dovrebbero mai uscire di casa trasandati ma devono obbligatoriamente rispettare i canoni imposti dalla moda. Per questi motivi occorre innanzitutto che tu perfezioni il tuo aspetto curando per prima cosa i capelli, lavandoli almeno una volta a settimana e applicando specifiche creme.
La tua acconciatura dovrebbe inoltre essere in linea con la forma del viso perciò se hai:

  • un volto quadrato o rotondo ti conviene optare per un taglio di capelli a caschetto fino all’altezza del mento,
  • un viso ovale ti occorre puntare su un taglio scalato e con la frangia,
  • un volto a forma di cuore e con gli zigomi alti potresti valorizzare i capelli facendo un corto scalato.

Le stesse regole valgono per l’uomo. Il miglior impatto visivo avviene infatti sempre guardando i capelli o la barba. Mostrare sempre un look ordinato e curato ti permetterà, non solo di far aumentare la tua fiducia in te stesso ma anche verso le altre persone, con le quale tutti i giorni ti confronti.

migliorare il proprio aspetto accessori

Come migliorare il proprio corpo: le ultime mosse

Nella ricerca delle perfezione nel proprio aspetto occorre prestare particolare attenzione al mondo dell’abbigliamento. Per questo motivo devi iniziare a selezionare solo i capi che più mettono in mostra la tua figura.
Se però hai intenzione di rinnovare il tuo guardaroba è bene che tu conosca esattamente la taglia che indossi. Potrebbe sembrarti una cosa banale ma in realtà è proprio da questo fattore che potrai iniziare ad indossare solo capi che realmente migliorare il tuo aspetto. Nel caso specifico delle donne questo significa che dovete puntare a valorizzare solo alcune parte del corpo come girovita, seno, gambe e lato B mentre voi uomini potete accentuare maggiormente le spalle, il torace e il fondo schiena.

Il look deve sempre dimostrarsi in linea con la tua persona per questo non dovresti trascurare i colori e il giusto abbinamento, tenendo conto alla della carnagione. Capire sempre quale siano le tonalità più adatte a se stessi non è sempre facile, basta però conoscere le due grandi categorie di base che sono il caldo ed il freddo. Il sottotono caldo è in grado di valorizzare maggiormente colori come il verde o il giallo, crema, marrone e rosso spento mentre le tonalità fredde sono per le più il blu, il nero ed il grigio.

Naturalmente quando ti vesti per esaltare il tuo aspetto non devi mai dimenticarti dei particolari come orologi, occhiali da sole, cravatte e collane. Se sei una donna è bene che invece tu abbini anche lo smalto al colore dei vestiti in quanto saranno proprio i dettagli a definire il tuo stile.

Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

[the_ad_placement id=”sidebar”]

[the_ad_placement id="sidebar"]