fbpx

La dieta proteica per dimagrire velocemente

dieta proteine
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter

La dieta proteica aiuta a perdere peso rapidamente mangiando solo proteine ed eliminando (o riducendo ai minimi termini) i carboidrati.

Si tratta di una dieta lampo che accelera il metabolismo, aiuta a perdere peso ma non può essere seguita per molto tempo. Il Dietologo ti consiglierà di farla solo per un tempo definito, in quanto potrebbe avere effetti collaterali come il sovraccarico dei reni.

L’intero percorso è caratterizzato da menu poco fantasiosi perché si eliminano o limitano i carboidrati, alimento principe dell’alimentazione mediterranea, per lasciare spazio alle proteine. Le proteine da assumere nella dieta proteica per dimagrire velocemente devono essere di origine animale per 2/3 e per 1/3 di origine vegetale.

In che cosa consiste la dieta proteica?

La dieta proteica è una delle diete più diffuse perché puoi ottenere i maggiori risultati e in tempi brevi. La sua caratteristica è quella di non intaccare la massa magra perché i tessuti rimangono tonici e ben definiti, mentre l’unico tessuto ad essere attaccato è il grasso.

Una dieta proteica non permette solo di dimagrire velocemente, ma allo stesso tempo compatta i tessuti. Mangiare esclusivamente alimenti proteici come le carni bianche, le uova, i formaggi magri e il pesce, fa in modo che tu possa sbarazzarti rapidamente dei chili di troppo intaccando il grasso.

L’unico svantaggio di una dieta proteica è che non può protrarsi a lungo nel tempo perché può creare effetti dannosi a livello di sofferenza renale. A tal proposito i medici consigliano di farne uso con parsimonia e non più di due settimane, riprendendola ciclicamente, solo nel caso in cui sia strettamente necessaria.

Tra i diversi regimi alimentari la dieta proteica è quella che ottiene risultati più stabili, non necessita di un regime di mantenimento ed è la meno drastica e più efficace.

dieta proteine carne

Perché fare la dieta proteica

Andiamo a vedere quali sono i principali vantaggi della dieta proteica:

  • facile da seguire: il menù base di una qualsiasi dieta proteica è di facile preparazione: il petto di pollo cotto alla piastra, i finocchi e i pomodori freschi, oppure il salmone preparato al forno con un contorno di spinaci e cavolfiori. Sono piatti semplici e veloci da preparare e gli ingredienti si possono trovare facilmente al supermercato sotto casa;
  • non si contano le calorie: proprio così. Niente calcolatrici, tabelle alimentari e ansie da conteggio. Non sarai costretto a pesare i tuoi alimenti e stare attento a conoscere le calorie precise di ciò che mangi, ovviamente senza esagerare;
  • dai una mano alla bellezza: le proteine sono l’alleato di pelle, unghie e capelli

La dieta proteica prevede una riduzione dell’apporto calorico in modo che l’organismo utilizzi le riserve di grasso per soddisfare il fabbisogno energetico. Di conseguenza un elevato apporto proteico apporta i seguenti benefici:

  • il dimagrimento è reale perché viene intaccata solo la massa magra;
  • si sviluppa la massa muscolare: una dieta di questo tipo, se abbinata ad un allenamento costante, svolge un ruolo essenziale nello sviluppo dei muscoli;
  • combatte la ritenzione idrica: la giusta quantità d’acqua (almeno due litri) assunta nel corso delle giornata contrasta la ritenzione idrica;
  • accelera il metabolismo: le proteine contribuiscono ad accelerare il metabolismo, consentendo un dimagrimento molto rapido e duraturo;
  • rafforza i capelli: i capelli sono formati soprattutto da proteine (la principale è la cheratina). Una dieta proteica aiuta a proteggere i capelli dalla caduta, rendendoli più robusti e sani;
  • rende più bella la pelle: le proteine agiscono sulla produzione di collagene, una sostanza che si rivela molto importante per mantenere una pelle elastica e giovane;
  • contiene il senso di fame: i cibi a base di proteine e la verdura, sia fresca che cucinata, garantiscono un naturale senso di sazietà al punto che è più facile rinunciare a spuntini fuori pasto.

Cosa mangiare:

Nella dieta proteica vanno inseriti tutti gli alimenti che sono ricchi di proteine come:

  • soia,
  • breasola,
  • prosciutto crudo,
  • arachidi,
  • legumi,
  • carni bianche,
  • tonno,
  • pesce azzurro,
  • latticini (mozzarella, ricotta, scamorza).
dieta proteine pesce

Alimenti da evitare

Per garantire i migliori risultati bisogna eliminare dal proprio menu quotidiano i cibi grassi e i carboidrati trattati o raffinati come la pasta tradizionale, il pane e il riso bianco, preferendo i carboidrati di tipo integrale.

Banditi anche zucchero, patate, riso, dessert e gelati, burro, formaggi stagionati, salumi ed insaccati, fritti e soffritti, alimenti precotti o pronti.  Tra i cibi da evitare non scordiamo le merendine e gli snack industriali, la birra e i superalcolici perché contengono zuccheri e carboidrati.

Consigli del Medico

Come tutte le diete il consiglio è quello di essere seguiti da un nutrizionista o da un dietologo il quale saprà indirizzarvi su che tipo di alimentazione proteica seguire. Tra i suggerimenti più diffusi dei nutrizionisti troviamo:

  • segui la dieta per almeno due settimane, in modo da ottenere risultati duraturi, ma non superare mai le indicazioni del proprio medico;
  • non saltare mai i pasti;
  • evitare gli eccessi e gli alcolici;
  • consultare sempre il proprio medico o direttamente un nutrizionista prima di iniziare qualunque dieta.
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *